Project Management Avanzato – corso propedeutico al conseguimento della Qualificazione ISIPM-AV®

Il corso Project Management Avanzato è strutturato per fornire gli strumenti e le conoscenze utili a consolidare le competenze tecniche, metodologiche e comportamentali (soft skill), necessarie per gestire progetti in contesti organizzativi complessi e in rapida evoluzione. Per raggiungere questo obiettivo, il corso approfondisce tecniche e strumenti avanzati per il Project Management, fornendo una preparazione conforme alle linee guida definite dalle norme UNI ISO 21500:2021, UNI ISO 21502:2020 e UNI 11648.

Il corso abilita i partecipanti in possesso di una certificazione ISIPM-Base o equivalente, a sostenere l’esame per il conseguimento della qualifica ISIPM-AV, secondo quanto specificato da ISIPM per l’ammissione all’esame al link: https://www.isipm.org/certificazioni/qualificazione-isipm-av

Richiedi informazioni

Programma

Il corso ha una durata complessiva di tre giorni (24 ore).

Coerentemente con le competenze necessarie alla certificazione ISIPM-Av, il corso ripercorre la norma UNI ISO 21502 presentando i concetti generali, le pratiche integrate e le singole pratiche relative alla gestione dei progetti. Il corso integra ciascun argomento con esempi ed esercitazioni, affrontando i seguenti argomenti:

Competenze relative al contesto

  • Standard e Normative di Project Management Progetti, programmi e portafogli progetti
  • Generazione del valore, strategie e successo del progetto
  • Obiettivi, requisiti e vincoli di progetto
  • Il ruolo del responsabile di Progetto (Project Manager)
  • Governance dei progetti
  • Ciclo di vita e fasi del progetto
  • Modelli di maturità di Project Management

Competenze tecniche, metodologie e strumenti

  • Attività pre-progetto
    • SWOT analysis
    • Fattibilità economica e finanziaria del progetto
    • Creazione del business case e project charter
  • Gestione del progetto
    • Creare un project plan
    • Pianificare l’ambito; i deliverable di progetto, costruzione ed utilizzo della WBS
    • Pianificare i tempi; utilizzo di tecniche reticolari quali PDM, PERT, CPM, CCM
    • Pianificare e gestire le risorse; OBS, RACI, RBS, tecniche di crashing e fast tracking
    • Pianificare i costi; tecniche di stima dei costi
    • Gestire la qualità di progetto; Ishikawa, Pareto
    • Gestire i rischi; costruzione di un risk plan
    • Gestire gli approvvigionamenti; i diversi tipi di contratti
    • Le baseline di progetto
    • Reporting, gestione delle informazioni e della comunicazione
    • Riunioni di progetto (Kick off meeting , SAL)
    • Controllare il progetto; Varianza, Milestone Trend Analysis, Earned Value
    • Gestione delle modifiche e delle non conformità
    • Gestione delle issue; tecniche di problem solving
  • Chiusura del progetto
    • Report di chiusura del progetto
    • Le lesson learned

Competenze comportamentali

  • Contesto e gestione stakeholder
  • Comunicazione Efficace
  • Leadership
  • Motivazione Negoziazione e gestione dei conflitti
  • Team building
  • Etica

L’esame ISIPM-Av

Modalità di svolgimento dell’esame

L’esame si svolge in forma scritta ed ha una durata di 150 minuti (2 ore e 30 minuti); al candidato vengono proposte 75 domande, di cui 70 a risposta chiusa (con 4 possibili risposte di cui una soltanto corretta) e 5 a risposta aperta.

Ogni domanda a risposta chiusa conferisce 1 punto al punteggio totale complessivo se la risposta è corretta, 0 punti se la risposta è errata. Ogni domanda a risposta aperta può conferire fino a un massimo di 6 punti al punteggio totale complessivo se la risposta è corretta (procedimento e risultato), 0 punti se la risposta è errata o mancante. Il punteggio massimo conseguibile è quindi 100/100.

 Il punteggio minimo richiesto per superare l’esame è di 75/100.

Informazioni più dettagliate sui requisiti di ammissione all’esame e sui contenuti dello stesso al link https://www.isipm.org/certificazioni/qualificazione-isipm-av/regolamento