Preparazione alla certificazione PMI-ACP: programma del corso

Le pratiche Agile vengono introdotte nel dettaglio, ponendo in evidenza le motivazioni, i principi e valori fondamentali che ne costituiscono le basi, e le differenze con la gestione progetti di tipo predittivo. Successivamente vengono introdotti i principali framework Agili, come ad esempio Scrum.

Per massimizare l’efficacia didattica, il corso PMI-ACP segue idealmente lo sviluppo di un progetto Agile, dalla sua concezione alla realizzazione. In questo modo durante il corso vengono presentati numerosi esempi dei più diffusi strumenti Agili e chiarito il loro corretto utilizzo. Viene inoltre posta molta attenzione sui ruoli del team Agile, sulla loro gestione e sull’interazione con gli stakeholder interni ed esterni all’azienda.

Il corso, della durata di 3 giorni, sviluppa quindi il seguente programma:

  • Introduzione alla gestione progetti Agile: le basi dell’Agile project management. Fare Agile o essere Agile? principi, valori, ruoli. Critica alla gestione progetti predittiva. Scrum ed i principali framework Agile. Massimizzare il valore di business. Lean management ed Agile.
  • Agile project envision: l’avvio di un progetto Agile. Strumenti strategici a supporto del corretto avvio di progetto. I contratti in Agile.
  • Agile project speculate: costruire la product roadmap e definire il Minimum Viable Product. Sviluppo incrementale. Dalle epiche alle User Stories. Creare il Product Backlog: prioritizzare l’ambito. Le stime in Agile.
  • Agile project explore: eseguire un progetto Agile. Pianificare le iterazioni. Dal Backlog alle attività. Kanban board e Scrumban. Lo sviluppo del team Agile ed il coinvolgimento degli stakeholder: visione, collaborazione, comunicazione e soft skills. Dal daily standup alla conduzione di Review e Demo meeting.
  • Agile project adapt: controllare un progetto Agile. Agile communication e team building. Velocity ed information radiators. Agile risk management. Agile problem solving.
  • Agile project close: implementare il miglioramento continuo. Retrospettive e lessons learned in Agile.